Ingredienti

Cavolo nero 1,5 kg

Patate 400 g

Porri 2

Brodo vegetale 1,2

Olio extravergine d’oliva q.b.

Sale fino q.b.

Pepe nero q.b.

Procedimento

Per preparare la vellutata di cavolo nero, pulite i porri, affettateli e fateli soffriggere con olio extravergine, in una padella capiente, per circa 5 minuti. Aggiungete le patate, precedentemente tagliate a cubetti, e fate cuocere il tutto per circa 10 minuti a fuoco dolce, mescolando affinchè le patate non si attacchino sul fondo. Salate e pepate a piacere.

Pulite il cavolo nero e tagliate le foglie grossolanamente; dovreste ottenere circa 500 g di cavolo nero pulito. Aggiungetelo in padella con le altre verdure e iniziate ad aggiungere il brodo vegetale, un mestolo alla volta, tenendolo sempre sotto il livello del cavolo nero e lasciate cuocere il tutto per 25 minuti.

Intanto che la zuppa cuoce, preparate dei crostini come accompagnamento: tagliate il pane, fresco o raffermo, in cubetti piccoli; poneteli su di una leccarda ricoperta con carta da forno e irrorateli con un cucchiaio d’olio quindi infornateli per 6 minuti a 200° in forno modalità grill, per farli tostare. Verificate la cottura e la sapidità della zuppa, che sarà pronta.

Frullate la zuppa con un frullatore ad immersione, fino a rendere il cavolo in una crema. Passate la crema ottenuta con un colino a maglie strette, premendo con un cucchiaio, per renderla una vellutata.

Rimettete sul fuoco la vellutata e scaldatela per un paio di minuti. La vellutata al cavolo nero è pronta: servitela ancora calda in un piatto fondo e accompagnatela con i crostini di pane!

Summary
Vellutata al cavolo nero
Article Name
Vellutata al cavolo nero
Description
La stagione invernale offre delle verdure diverse dal solito, molto buone ma che spesso non sappiamo come usare, come il cavolo nero.
Author
Publisher Name
Redazione
Publisher Logo